P. Dante Mainini

P. Dante Mainini

Italiano
English

NOTE BIOGRAFICHE DI P. DANTE MAININI (1918-2018)

Il 18 aprile 2018, nella casa saveriana di Abaetetuba, è morto il nostro confratello P. Dante Mainini. Aveva 99 anni, essendo nato a S. Ilario D’Enza (RE – Italia), il giorno 01.10.1918.

Da ragazzo, Dante entra nel Seminario diocesano di Reggio Emilia. Dopo il Liceo, nel 1938 entra tra i Saveriani a S. Pietro in Vincoli dove frequenta l’anno di noviziato. Dopo aver emesso la Prima Professione il 12.09.1939, il giovane Dante passa a Parma per gli studi di Teologia. Il 28.05.1944 viene ordinato Presbitero a Parma.

Dopo alcuni mesi passati a Grumone come insegnante, e a Castel Sidoli come propagandista, nel dicembre del 1945 p. Mainini si trasferisce a Roma per compiere gli studi di Diritto Canonico all’Università Lateranense.

Dopo aver ottenuto la Licenza in Diritto Canonico, nel 1949 viene destinato alla comunità della Teologia di Piacenza come vice-rettore (1949-1953) e come insegnante (1949-1957).

Nel Capitolo Generale del 1956 viene eletto Consigliere Generale, carica che terrà fino al 1971. A p. Mainini vengono affidati vari incarichi di responsabilità: Rettore dello studentato di Parma (prima dal 1957 al 1958 e poi dal 1961 al 1967); Delegato Generale per gli studenti e noviziati in Italia (dal 1967 al 1970); Rettore del Collegio internazionale a Roma dal 1970 al 1971.

Nel 1971 p. Dante chiede “di essere esonerato dall’uffico di Consultore .... e di essere inviato in Missione” (lettera al p. Generale del 04.07.1971).

Nell’agosto del 1972 p. Mainini parte per il Brasile Nord. Dopo alcuni mesi di studio della lingua, svolge vari compiti: parroco della Cattedrale di Abaetetuba (1973-1978, e 1980-1997), vice-parroco a Barcarena (1978-1980), Vicario Generale della Diocesi (1979-1995 e 1998-2000), Rettore del Seminario Minore Diocesano di Abaetetuba (1997-1999), Direttore Spirituale nel Seminario Minore (1999-2000).

Nel 2000 gli viene chiesto di abitare nella Casa Xaveriana Dom João Gazza, Abaetetuba, e di aiutare nella pastorale come Vice parroco.

In cura dal 2015, ai primi di aprile di quest’anno la sua salute si aggrava, ma i medici non possono fare molto. Il 18 aprile, verso le 8,30 del mattino, padre Dante può finalmente realizzare il suo desiderio di contemplare Colui che ha servito con tutte le sue forze e capacità.

Riposi in pace


 FR. DANTE MAININI (1918-2018)

Fr. Dante Mainini died on 18 April 2018, in the Xaverian house in Abaetetuba. Born on 1 October 1918, in S. Ilario D’Enza (RE – Italy), he was 99 years old.

He joined the diocesan seminary of Reggio Emilia as a young boy. After high school, he joined the Xaverians in S. Pietro in Vincoli for novitiate. After making his First Profession on 12 September 1939, he moved to Parma to study theology and was ordained priest there on 28 May 1944.

After a few months teaching at Grumone, and at Castel Sidoli working in the missionary propaganda sector, in December 1945 Fr. Mainini moved to Rome to study Canon Law at the Lateran University.

After obtaining a Masters in Canon Law, in 1949 he was assigned to the theology community in Piacenza as vice-rector (1949-1953) and teacher (1949-1957).

The 1956 General Chapter elected him as a General Councilor, a position he held until 1971. He was entrusted with various responsibilities: Rector of the Parma theology community (1957-58; 1961-67); General Delegate for the students and novitiates in Italy (1967-70); Rector of the Collegio Conforti in Rome (1970-71).

In 1971 Fr. Dante asked “to be relieved of his position as Consultor .... and assigned to the Mission” (letter to the Superior General, 04.07.1971).

In August 1971, Fr. Mainini left for North Brazil. After a few months of language study, he served in various roles: as parish priest in the Cathedral of Abaetetuba (1973-78; 1980-97), assistant priest in Barcarena (1978-80), Vicar General of the Diocese (1979-95; 1998-2000), Rector of the Diocesan Minor Seminary in Abaetetuba (1997-99) and Spiritual Director in the Minor Seminary (1999-2000).

In 2000 he was asked to reside in the Xaverian House Dom João Gazza, Abaetetuba, and to help in the pastoral ministry as assistant priest.

In nursing care since 2015, his health took a turn for the worse in April this year and the doctors were unable to do very much for him. He died on 18 April.

May he rest in peace.

Logo saveriani

XAVERIAN MISSIONARIES
Copyright © 2018

This site uses cookies in according to privacy, copyright & cookies policies. By clicking "OK" the user accepts that use.